Le nostre idee per Scienze Politiche Sociologia Comunicazione

Didattica:

  • Abolizione sovrapposizione appelli
  • Abolizione sovrapposizione lezioni
  • Abolizione del salto d’appello in tutti gli insegnamenti
  • Abolizione numero massimo di esami per studenti laureandi e fuori corso negli appelli straordinari
  • Suddivisione equa degli esami tra I e II semestre
  • Ripartizione degli appelli di esame in fasce orarie per evitare attese inutili a noi studenti
  • Indicazione di un tempo massimo per la correzione degli esami (e degli esoneri) e la comunicazione del voto, per favorire la pianificazione degli esami stessi a noi studenti
  • Possibilità di cambio cattedra in entrambi i semestri
  • Alternativa testo d’esame: è riservata allo studente la possibilità di scegliere, tra due o più alternative proposte dal docente, il libro di testo da portare in sede d’esame
  • Ampliamento ed inserimento dei testi mancanti nelle biblioteche, in quanto i più recenti risalgono al 2012
  • Favorire lavori didattici di progettualità-pratica
  • Valutare l’inserimento di curriculum/insegnamenti in lingua straniera
  • Ampliamento dell’offerta formativa e miglioramento della stessa, coordinando lauree triennali e magistrali in modo da eliminare gli esami doppi
  • Inserimento di almeno un corso di laurea magistrale con possibilità di double degree
  • Ampliamento numero di borse per dottorandi
  • Far rispettare la privacy degli studenti ( es. niente nome e cognome di fianco al voto degli esami nelle bacheche, ma solo la matricola)
  • Facilitare le certificazioni linguistiche a seguito degli esami di lingua.
  • Favorire l’integrazione per gli studenti erasmus con attività condivise tra tutti gli studenti
  • Implementare l’offerta erasmus con mete alternative e una migliore gestione del progetto

Servizi e Infrastrutture:

  • Risistemazione della struttura universitaria (es. pulizia bagni,microfoni funzionanti,banchi ove mancano)
  • Risoluzione problema del wi-fi poco funzionante
  • Prolungamento dell’orario delle biblioteche ed aule lettura
  • Apertura biblioteca in notturna
  • Sistemazione dell’archivio in quanto contenente preziosi testi lasciati letteralmente a marcire
  • Spingere sull’accelerazione del cantiere e per la messa in sicurezza del dipartimento di lingue
  • Investimento sulle strumentazioni elettroniche nonchè potenziamento del laboratorio di informatica, valutando l’utilizzazione di software open-source
  • Abbattimento delle barriere architettoniche iniziando dall’inserimento di una rampa all’ingresso della Facoltà
  • Implementare servizi di orientamento: triennale-magistrale, accoglienza matricole e mondo del lavoro
  • Inserire di fianco ad ogni aula gli orari in cui è occupata, in modo da renderla disponibile come aula studio quando libera
  • Creare convenzioni con i locali di ristorazione vicino alla sede di Via Salaria vista l’assenza di una mensa

Spazi e Aggregazione:

  • Creare spazi condivisi per gli studenti come luoghi di aggregazione, studio ed associazionismo tutto
  • Preservare gli spazi per gli studenti già esistenti (es. aula professori, aula studio davanti sul cortile davanti alla facoltà)
  • Promuovere incontri e dibattiti di stampo accademico e culturale, proposti sopratutto dalla componente studentesca

Trasparenza:

  • Pubblicare gli esiti delle valutazioni della docenza sul sito del dipartimento, per un’amministrazione veramente trasparente
  • Impegno costante dei nostri rappresentanti a riportare al più alto numero di studenti possibili ciò che avviene nei Consigli di Facoltà tramite puntuali resoconti, in modo da portare la discussione delle tematiche a tutti.