Le nostre idee per Lettere e Filosofia

Didattica:

  • Abolizione sovrapposizione appelli
  • Abolizione sovrapposizione lezioni
  • Ampliamento numero di borse per dottorandi e specializzandi
  • Far rispettare la privacy degli studenti ( es. niente nome e cognome di fianco al voto degli esami nelle bacheche, ma solo la matricola)
  • Indicazione di un tempo massimo per la correzione degli esami (e degli esoneri) e la comunicazione del voto, per favorire la pianificazione degli esami stessi a noi studenti
  • Suddivisione equa degli esami tra I e II semestre
  • Suddivisione equa dei corsi tra I e II semestre
  • Razionalizzazione degli orari dei corsi per favorire gli studenti che frequentano corsi in più sedi
  • Inserimento di nuove canalizzazioni per migliorare la qualità delle lezioni
  • Sollecitare un reale utilizzo dell’applicazione iLearning da parte dei docenti
  • Rimodulazione dei corsi di recupero di latino e greco in un periodo compreso nel I semestre
  • Implementare l’offerta erasmus con mete alternative e una migliore gestione del progetto
  • Ampliare il servizio dei tirocini (favorire tirocini maggiormente pertinenti alla didattica)
  • Facilitare le certificazioni linguistiche a seguito degli esami di lingua
  • Stabilire un tempo limite per comunicazioni riguardanti gli orari e le date di lezioni, esami, esoneri e parziali

 

Servizi e Infrastrutture:

  • Risistemazione della struttura universitaria (es. pulizia bagni,microfoni funzionanti,manutenzione dei posti aule)
  • Prolungamento dell’orario delle biblioteche ed aule lettura
  • Apertura biblioteca in notturna
  • Inserire di fianco ad ogni aula gli orari in cui è occupata, in modo da renderla disponibile come aula studio quando libera
  • Risoluzione problema del wi-fi poco funzionante
  • Inserimento di un’aula informatica accessibile a tutti gli studenti che ne abbiano bisogno
  • Implementare sconti e agevolazioni per biblioteche, librerie e musei sul territorio romano

 

Spazi e Aggregazione:

  • Creare spazi condivisi per gli studenti come luoghi di aggregazione, studio ed associazionismo tutto
  • Promuovere incontri e dibattiti di stampo accademico e culturale, proposti sopratutto dalla componente studentesca

 

Trasparenza:

  • Pubblicare gli esiti delle valutazioni della docenza sul sito del dipartimento, per un’amministrazione veramente trasparente
  • Impegno costante dei nostri rappresentanti a riportare al più alto numero di studenti possibili ciò che avviene nei Consigli di Facoltà tramite puntuali resoconti, in modo da portare la discussione delle tematiche a tutti.